Descrizione

La filosofia

Un luogo accogliente, sicuro, familiare, dove cultura, socializzazione e benessere si integrano. Un luogo estremamente versatile e plasmabile in base alle necessità di ognuno degli ospiti, dove costruire e valorizzare le proprie esperienze, intraprendere un percorso di vita in completa autonomia, responsabilità e tranquillità, con la certezza di poter contare sull’appoggio di importanti figure di riferimento. Un luogo privo di pregiudizi, aperto sul mondo, senza ostacoli linguistici. La Residenza Universitaria delle Grazie a Udine è un progetto che mette al primo posto l’individuo responsabile che cresce nella comunità interagendo quotidianamente con il resto della città.

L’architettura

La Residenza Universitaria delle Grazie rappresenta un segno vitale nella città di Udine, dentro il grande polo culturale universitario. Il progetto voluto dai Padri Servi di Maria del Convento delle Grazie, da loro affidato allo studio AArchitects è di ampio respiro e prevede un importante sviluppo nel corso degli anni. Gli edifici sui quali si è deciso di intervenire sono due. All’interno del complesso che si affaccia su via Pracchiuso sono stati ricavati cinquantaquattro posti letto in alloggi singoli e/o doppi, due ampie sale polifunzionali, una delle quali con vista sul castello e l’altra nel seminterrato. Nel secondo edificio, che ospitava un tempo il cinema Roma e lo studentato liceale dei giovani frati, è stato ricavato un auditorium di trecento posti con un grande foyer con accesso a tre sale disponibili per incontri e attività culturale e didattica. Dal primo al terzo livello ci sono altri sessanta alloggi singoli e/o doppi completi di bagno e dotati di letto, guardaroba, scrivania e sedia, telefono, prese internet e TV, aria condizionata, nonché modulo comprendente: frigorifero, lavello, forno a microonde, cassetti e dispensa. Complessivamente si può contare su novanta camere, un auditorium e sette sale comuni.

Alloggi

La Residenza Universitaria delle Grazie comprende novanta camere (ventisei doppie e sessantaquattro singole, sei delle quali attrezzate per disabili) sistemate su tre livelli e in due fabbricati con unico cortile interno. Accurata la scelta dei materiali e dei colori che ravvivano e identificano gli spazi. I moduli abitativi, di circa diciotto metri quadrati ciascuno per le stanza doppie, di circa quindici metri quadrati per le singole, sono progettati nei minimi dettagli, con gusto e razionalità. Gli alloggi, dotati di aria condizionata, sono completi di ogni comfort oltre al letto e al guardaroba personali hanno un’ampia libreria, una scrivania, un bagno indipendente, connessione internet, telefono e un modulo comprendente: frigorifero, lavello, forno a microonde, cassetti e dispensa. L’edificio A ha tutte stanze dotate anche di terrazzino, oltre alla dotazione comune a quelle dell’edificio B.Servizi:
Rete LAN in tutti gli spazi della Residenza
Servizio reception dalle ore 8,30 alle 14,30. Reperibilità continua nelle 24 ore
Smart Card personalizzata
Sistema di sicurezza con telecamere a circuito chiuso negli accessi comuni
Pulizia quotidiana degli spazi comuni.
Pulizia settimanale delle camere con cambio della biancheria.

Rette A.A. 2018/19

Iscrizioni per anno Accademico 2018/19  180,00 € (IVA inclusa)
stanza singola dal 1 ottobre 2018 al 30 giugno 2019  2.790,00 € (IVA inclusa)
stanza doppia dal 1 ottobre 2018 al 30 giugno 2019  2.070,00 € (IVA inclusa)

N.B.: La retta non comprende il servizio di lavanderia. Tale servizio è comunque disponibile al costo di 150,00 € (IVA inclusa) per tutto il periodo.

Alloggio per un solo mese
stanza singola 400,00 € (IVA inclusa)

Aree comuni

La Residenza Universitaria delle Grazie è ambiente accogliente, stimolante e piacevole da vivere e soprattutto da condividere. Offre spazi comuni dove socializzare, conoscersi, scambiare le proprie opinioni. Nelle aule studio si può trovare la giusta concentrazione. Nelle sale con cucina comune si possono vivere momenti di grande condivisione.

Udine e dintorni

La Residenza Universitaria delle Grazie si trova nel cuore di Udine, nel centro storico di una città a misura d’uomo dove palazzi d’impronta medievale si mescolano ad architetture più moderne e a spazi verdi all’interno dei quali la natura riesce a concedersi ampio sfogo. Da via Pracchiuso, a pochi passi dal Giardin Grande di piazza I Maggio, già si scorge maestoso, sul colle in lontananza, il castello rinascimentale edificato nel 1517 sui resti d’un antico edificio difensivo che oggi ospita alcune delle più importanti esposizioni permanenti cittadine come i Musei Civici, il Museo Archeologico, la Pinacoteca e la Biblioteca. Ai piedi dell’imponente costruzione ci sono piazza della Libertà, uno spazio annoverato tra i più belli in Italia, via Mercatovecchio con i suoi negozi e i suoi locali, e piazza San Giacomo, un affascinante scorcio cittadino dove curiosare tra le bancarelle del mercato mattutino oppure sorseggiare un aperitivo al calar del sole. Non lontano si erge il Duomo, edificato nel XIV secolo ma più volte rimaneggiato, celebre per le decorazioni affrescate da Tiepolo. Ma Udine non è solo una città affascinante per le sue bellezze artistiche. E’ infatti anche un luogo molto vivace e adatto ai giovani che possono scegliere tra un’infinità di proposte di intrattenimento come i cafè, le librerie, i circoli culturali, le feste tradizionali, i borghi storici, le enoteche, le osterie e i ristoranti, i locali con la musica dal vivo e quelli con lo spazio per ballare. E per chi volesse passare un pò di tempo all’aria aperta c’è il grande parco del Cormor, attrezzato con un anello per la corsa, delle zone per gli esercizi ginnici e le aree per il pic-nic.
Anche il resto del Friuli Venezia Giulia merita una visita. Palmanova, Cividale, Aquileia, Grado, Lignano, Gemona e tutti i paesi ricostruiti dopo il terremoto dal 1976 meritano attenzione e accurate visite. Passeggiando per Trieste, si può visitare il Borgo Teresiano e fermarsi a respirare l’atmosfera magica dei suoi cafè, ripercorrendo le strade frequentate da Joyce o da Svevo. Poi c’è Pordenone con i suoi palazzi cinquecenteschi, le chiese romaniche, gli edifici gotici e barocchi, il centro storico con i portici e le facciate affrescate. Gorizia, invece, è un’elegante città sul confine con la Slovenia, un luogo d’incontro che intreccia usi e costumi dell’affascinante Mitteleuropa tra arte, cultura e sapori.
Ultime notizie
della Residenza Universitaria
Centro culturale 41
Rette A.A. 2018/2019
Residenza Universitaria • 4 giugno 2018
Residenza Universitaria delle Grazie
Sono aperte le iscrizioni per l’anno 2018-2019
Residenza Universitaria • 4 giugno 2018
Vai all'archivio notizie »
Cerca nel sito
In primo piano
Dove siamo

Santuario Beata Vergine delle Grazie
Piazza I° Maggio 24, 33100 Udine
Convento: +39 0432 501739
Residenza Universitaria: +39 0432 502714
Centro Culturale: +39 0432 502714